Spedizioni marittime: FCL, LCL e Groupage … cosa sono e quando convengono

Spedizioni marittime: FCL, LCL e Groupage … cosa sono e quando convengono

Quando si decide di movimentare via mare una fornitura di merce è necessario considerare la modalità da utilizzare in base alle caratteristiche della spedizione. Se il volume della merce è sufficiente a riempire un container completo non ci saranno dubbi. Qualora il quantitativo fosse minore, invece, occorre verificare quale sia la soluzione più conveniente in termini sia economici sia di tempo.

L’acronimo FCL (Full Container Load) indica un carico completo avente un unico speditore e, di norma, un destinatario unico. Con LCL (Less than Container Load), invece, si indica una spedizione in cui vari speditori inviano merce nella stessa destinazione, ognuno con destinatario finale differente. Quest’ultima tipologia di spedizione è anche detta “groupage”.

FCL: quando conviene?

“Full Container Load” non significa necessariamente che il container verrà caricato al massimo della portata e della capacità per poter essere spedito. In alcuni casi è più conveniente spedire un container caricato a metà piuttosto che organizzare una spedizione in groupage. Se la merce da spedire riempie almeno il 50% del container la soluzione migliore è valutare con il proprio spedizioniere di fiducia il costo di entrambe le opzioni; il risultato potrebbe essere a favore del container completo. In questo caso si avrebbero anche ulteriori vantaggi, quali la possibilità di gestire lo spazio nel container in base alle esigenze del caricatore, garantendo un maggiore controllo di tutte le fasi del trasporto. Inoltre, utilizzando questa tipologia di spedizione è possibile ottimizzare i tempi di consegna, in quanto si evitano le frequenti attese necessarie ai vari groupage per riempire e svuotare il container. Per contro, il riempimento del container completo è sempre totalmente a cura dello speditore, mentre in caso di spedizione in groupage la responsabilità del riempimento è in capo al vettore (o al consolidatore).

 

LCL: particolari cautele

La figura professionale dello spedizioniere che si occupa di raggruppare le spedizioni in groupage e di organizzare la partenza del container è detta “consolidatore”. Quando si affida la propria merce a un consolidatore è di fondamentale importanza utilizzare imballaggi adeguati al viaggio che prevede la vicinanza a merce di altri speditori con potenziale rischio di compromettere l’integrità del resto del carico. La contiguità di merci di varia natura ed eventuali imballaggi inadeguati, infatti, potrebbero mettere a rischio il perfetto stato in cui la merce si trovava al momento del ritiro, creando disservizi e disagi che devono assolutamente essere evitati. E’ pertanto necessario, per spedire in sicurezza, evitare imballaggi leggeri o fragili e cercare di raggruppare i cartoni in pallet in modo da evitare che durante la movimentazione del carico nelle varie tappe del viaggio qualcosa possa andare perduto. Sarà cura e responsabilità del consolidatore, inoltre, evitare che merci incompatibili tra loro vengano posizionate nel container in modo attiguo. Alcuni particolari tipi di sostanze chimiche, per esempio, non potranno viaggiare accanto a merci a rischio di contaminazione, ma dovranno invece seguire la normativa per il trasporto di merci pericolose e, se necessario, essere segregate in appositi spazi.

____________________________________________

 

Spedizione FCL (Full Container Load)

FCL è l’acronimo di “Full Container Load.” Si tratta di uno standard internazionale ISO e significa che paghi per l’invio di un intero container da 20 o 40 piedi.

Vantaggi

  • Importare un intero container di merci ti garantisce il prezzo più economico possibile (per metro cubo di merce importata)
  • Ti permette inoltre di ottimizzare l’imballaggio e la disposizione delle merci in modo da sfruttare al massimo lo spazio del container
  • Si tratta di un metodo relativamente sicuro e veloce in quanto non dovrai condividere il container con altri importatori

Svantaggi

  • Se intendi importare merci per meno di 15-20 metri cubi (ovvero il volume necessario per riempire almeno il 50-70% di un container da 20 piedi) affittare un intero container non risulta economicamente conveniente. In questo caso è meglio condividere un container con altri piccoli importatori che si trovano nella tua stessa situazione

Spedizione LCL (Less than Container Load) o groupage

LCL è l’acronimo di “Less than Container Load,” e in italiano viene chiamato anche “groupage.” Si tratta anche in questo caso di uno standard internazionale ISO, con la differenza che il container verrà condiviso da più importatori che intendono spedire le proprie merci nello stesso porto di destinazione.

Tale metodo di spedizione ti può interessare solo se il volume di merci che intendi importare è inferiore a quello necessario per riempire almeno il 50-70% di un container da 20 piedi.

Vantaggi

  • Ti offre un compromesso eccellente se la quantità di merci che intendi importare è troppo voluminosa per essere spedita via aerea ma insufficiente per giustificare il prezzo di affitto di un intero container (FCL)

Svantaggi

  • Il prezzo per metro cubo di merci importate sarà maggiore di quello che pagheresti per una spedizione FCL. In effetti se pensi di poter riempire almeno mezzo container ti consigliamo comunque la modalità FCL perché il prezzo sarà lo stesso
  • Vi è un rischio maggiore di danneggiare le merci. Nel caso tu spedisca il carico in modalità LCL non avrai infatti nessun controllo sulle merci caricate dagli altri importatori che hanno affittato lo spazio rimanente sul container. E’ quindi necessario investire in un imballaggio più robusto (vedi la sezione successiva per i dettagli sui metodi d’imballaggio) di quello richiesto per una spedizione in modalità FCL.
  • Nel caso tu spedisca il carico in modalità LCL vi è il rischio che la merce sia spostata su un’altra imbarcazione prima di arrivare a destinazione (con conseguente aumento dei tempi di consegna).

Imballaggio di esportazione

Anche se dovrebbe risultare abbastanza ovvio, molti fornitori cinesi non hanno ben chiaro quanto sia importante un buon imballaggio che protegga le merci durante il trasporto dalla linea di produzione in Cina al magazzino dell’acquirente situato nel paese d’importazione.

Altri semplicemente se ne fregano in quanto, al solito, l’obiettivo del fornitore è quello di massimizzare il margine di profitto e non quello di proteggere merci che sono già state pagate dall’importatore.

La responsabilità ricade quindi sulle spalle dell’importatore, ovvero su di te. Ecco una lista degli imballaggi di esportazione che dovresti richiedere:

  • Confezione esterna di cartone (almeno cinque strati)
  • Confezione interna di cartone (almeno tre strati)
  • Pedane da spedizione di legno ISPM 15
  • Rivestimento in plastica (attorno al cartone esterno)
  • Cinghie di plastica in modo da assicurare le merci alle pedane
  • Osservazioni e commenti riguardanti le merci (stampate sui cartoni esterni)

Perché una spedizione LCL richiede un imballaggio di esportazione di qualità?

Quando si condivide il container con altri importatori (spedizione LCL) non si ha nessun controllo sulla natura e l’imballaggio dei prodotti presenti nel container.

Le tue merci – e il relativo imballaggio – dovranno quindi essere “preparate” a viaggiare in un container che potrebbe trasportare liquidi, merci estremamente pesanti (che potrebbero rovesciarsi o esercitare pressione sui tuoi prodotti), esalazioni chimiche e oggetti appuntiti.

Le caratteristiche di un imballaggio di qualità

  • Confezioni che contengano almeno cinque strati di cartone
  • Anche se le pedane da spedizione non sono sempre necessarie, nel caso di spedizione LCL ci sentiamo di raccomandarle in quanto il carico potrebbe essere separato prima dell’arrivo al porto di destinazione e le pedane facilitano il trasporto. Inoltre può capitare che le merci siano semplicemente troppo pesanti per essere spostate senza l’ausilio delle pedane
  • Esistono pedane da spedizione di differenti dimensioni, qualità e materiali. Caricare cinque tonnellate di merci su una pedana progettata per trasportare banane non è mai una buona idea. Le pedane potrebbero infatti cedere e frantumarsi in spuntoni che andrebbero a danneggiare le merci e/o complicare il processo di scarico e trasporto
  • Uno strato di plastica protettiva esterno aiuta a smorzare le vibrazioni causate da un mese di navigazione tra la Cina e l’Europa ed evitare così un’eventuale deformazione delle merci importate

Posso consolidare diverse spedizioni LCL in un’unica spedizione FCL?

Sì, si tratta di uno dei pochi metodi efficaci per risparmiare durante il trasporto. Le spedizioni LCL sono molto più care (se si considera il costo per unità spedita), quindi “convertire” la spedizione da LCL a FCL può farti risparmiare tanto.

Dunque, gli importatori che acquistano da diversi fornitori, e al momento inviano le merci acquistate da ogni singolo fornitore in diverse spedizioni LCL, possono acquistare con Incoterm FOB e comunicare a tutti i fornitori di inviare le merci allo stesso porto di partenza (ad esempio Shanghai o Shenzhen).

Lì, lo spedizioniere scelto dall’importatore può consolidare le merci in un unico container da 20 o 40 piedi.

Ovviamente, tale strategia richiede un lavoro di coordinamento tra l’acquirente e i diversi fornitori, in quanto il ritardo di un solo fornitore si tradurrà in un ritardo sulla spedizione dell’intero container.

Perché le spedizioni in LCL sono molto più care di quelle in FCL?

Il problema principale è che il carico di lavoro amministrativo è lo stesso, indipendentemente dal volume di spedizione. Quindi si tratta di una spesa portuale “fissa”.

Come posso confermare il costo della mia spedizione LCL dalla Cina?

Occorre confermare le spese al porto di destinazione prima di inviare le merci.

Se stai acquistando secondo un Incoterm CIF, le spese al porto di destinazione non sono incluse. Quindi, per evitare sorprese, consigliamo di acquistare secondo un Incoterm DAT, DAP o DDP, in quanto includono anche le spese al porto di destinazione.

La spedizione FCL è più veloce di quella LCL?

Spedire in FCL può risultare un po’ più rapido. Penso sia dovuto ai seguenti fattori:

a. Ci può volere più tempo per prenotare una spedizione LCL, in quanto bisogna aspettare che il contaneir sia pieno (occorrono quindi altri importatori);

b. Le spedizioni LCL possono avere una priorità inferiore.