DUBAI – nuova legge sulla proprietà in comunione

DUBAI – nuova legge sulla proprietà in comunione

DUBAI – nuova legge sulla Proprietà Condominiale
La legge n. (6) del 2019 che regola la proprietà congiunta di beni immobili nell’emirato di Dubai (” legge sulla proprietà congiunta “) è stata pubblicata il 19 settembre 2019. A cosa si riferisce la legge sulla proprietà comune? La legge sulla proprietà comune regola lo sviluppo e la gestione degli edifici condominiali e delle comunità principali nell’emirato di Dubai. Chi è interessato dalla nuova legge sulla proprietà comune? La legge sulla proprietà comune riguarda le seguenti parti interessate che dovrebbero fornire consulenza su quali misure dovranno essere prese per rendere le loro operazioni conformi:
  • Responsabili della comunità
  • Sviluppatori e sviluppatori principali
  • Operatori alberghieri
  • Gli assicuratori
  • Contractors
  • Gli investitori
Quali sono gli elementi chiave della nuova legge sulla proprietà comune?
  • La legge n. (27) del 2007 relativa alla proprietà in comune nell’emirato di Dubai è abrogata e sostituita dalla legge sulla proprietà comune.
  • Le Istruzioni e qualsiasi documentazione relativa alla proprietà congiunta approvata da RERA restano valide nella misura in cui non siano incompatibili con la Legge sulla proprietà comune.
  • Le associazioni dei proprietari non esisteranno più e invece un “agente di gestione” (in effetti una società di gestione approvata) sarà responsabile della gestione della proprietà comune o della comunità principale.
  • Un comitato composto da un massimo di 9 proprietari residenti sarà nominato da RERA con una sola funzione consultiva.
  • L’agente di gestione deve stipulare tutti i contratti per la proprietà comune o la comunità principale e detenere l’assicurazione pertinente e deve fornire una garanzia bancaria per un importo che sarà determinato da DLD.
  • Le proprietà congiunte ora rientrano in tre categorie: (1) mega progetti; (2) progetti relativi agli hotel; e (3) semplici proprietà comuni, con regole diverse relative alla gestione di ciascun tipo di proprietà comune.
  • È stato inoltre chiarito lo stato di gestione delle strutture comuni delle comunità principali.
  • Le spese per la riscossione dei costi di servizio e di utilizzo sono chiaramente definite e includono un potere di vendita in caso di continui inadempienze nel pagamento.
  • RERA continua a svolgere un ruolo di supervisione sugli addebiti per i servizi e gli addebiti per l’utilizzo.
  • RERA ora ha il potere di nominare e rimuovere dirigenti o membri del comitato.
  • Possono essere emesse multe fino a 1.000.000 AED per i primi reati e 2.000.000 AED per i reati successivi.
  • Il Centro per la risoluzione delle controversie di affitto sarà ora competente a risolvere le controversie relative alle proprietà comuni.
Qual è il periodo di tempo per la conformità?
  • La legge sulla proprietà comune entra in vigore il 18 novembre 2019.
  • Tutte le parti interessate devono conformarsi alla legge sulla proprietà comune entro il 18 maggio 2020.