2019 – Nuova legge sugli Investimenti in Qatar (soci stranieri di maggioranza a > 51%)

2019 – Nuova legge sugli Investimenti in Qatar (soci stranieri di maggioranza a > 51%)

      Nuova legge sugli Investimenti in Qatar La legge sugli investimenti in capitale straniero del Qatar (legge n. 13 del 2000) è stata ora sostituita da una nuova legge sugli investimenti in capitale (legge n. 1 del 2019) (la “Legge sugli investimenti esteri”). La legge entra in vigore al momento dell’emanazione dei regolamenti esecutivi e quindi dal 24 febbraio 2019. La restrizione imposta agli stranieri che non sono in grado di detenere più del 49% delle società private del Qatar (tranne in circostanze limitate) è stata ora rimossa dalla legge sugli investimenti esteri, a condizione che il consenso che la proprietà superi il livello se il 49% sia approvato dal dipartimento competente del Ministero del commercio e dell’industria. In questa fase non sono state rilasciate linee guida sull’esercizio dell’approvazione discrezionale del Ministero, anche se è previsto che lo stesso venga attuato dai futuri regolamenti esecutivi. Il limite a carico degli investitori stranieri permane negli investimenti in partecipazioni in banche, compagnie assicurative e agenzie commerciali. Le precedenti restrizioni al commercio nel settore immobiliare sono invece state rimosse. Va però tenuto in considerazione che la decisione di approvare la proprietà oltre il 49% è discrezionalmente concessa dal Ministero del commercio e dell’industria. Parolin.Legal – tramite i propri partner in loco – ha fornito consulenza su una vasta gamma di progetti di di costituzione aziendale e sua ristrutturazione. La forza del team deriva non solo dalla profonda conoscenza delle leggi e dei regolamenti in materia, ma anche dalla nostra consapevolezza delle pratiche normative regionali che abbiamo sviluppato intrattenendo stretti rapporti di collaborazione con autorità e ministeri in Qatar.